TransitTriest | Nave

TransitTriest Sulla nave c'erano molte di persone, soprattutto viennesi, un avvocato, commercianti, tutta gente giovane, la maggior parte giovani coppie. Il viaggio fece tappa a Bahia, Rio, Montevideo ed infine approdammo a Buenos Aires. Era interessante osservare ciò che successe sulla nave. Noi non eravamo preoccupati, non eravamo gli unici immigranti. Eravamo solo felici di essere lontani dalle follie che avevamo vissuto. Sulla nave si ballava, si tenevano feste ed era piacevole intrattenersi con gli altri passeggeri.Queste giovani coppie - io al tempo non ero ancora proprio un adulto, avevo 18 anni ed non ero molto indipendente - ma queste giovani coppie danzavano e si erano portate da Vienna abiti da sera, erano tutte persone apparteneti al ceto abbiente. Non erano molto preoccupate, ed io neanche. Non potevo immaginarmi cosa avrei trovato in Argentina, ed i miei genitori neanche. 

< indietro